Il Calcio? Un gioco da ragazze!

 

 

 

 

 

 

Chi dice che il calcio è uno sport prettamente maschile non ha ancora conosciuto le nostre azzurre.

 

Dopo la delusione della mancata qualificazione ai mondiali 2018, finalmente il calcio ci regala una gioia.

 

Con la vittoria del 9 Giugno le nostre atlete sono riuscite a regalarci forti emozioni riuscendo a battere, contro ogni pronostico, l’Australia 2-1. 

 

Ma chi è Barbara Bonansea, la bomber che ci ha permesso di conquistare la vittoria? 

 

 

 

 

 

 

E’ la capocannoniere della Nazionale Italiana e l’attaccante della Juventus.

 

Nel 2004 inizia la sua carriera col Torino, giocando nelle giovanili, fino a raggiungere nel 2006 la prima squadra con la quale esordisce in coppa italia. Nel settembre 2007 debutta in seria A. 

 

Successivamente, nel 2008, fa il suo primo gol in campionato. 

 

Nel 2017 inizia la sua avventura nella Juventus Woman, con la maglia numero 11. Ad oggi ha vinto due scudetti con 21 presenze in campionato realizzando 16 reti. 

 

Nonostante le squadre di calcio femminili esistano fin dal 1946, la storia di questo sport ha avuto una strada non facile e piena di ostacoli. Le donne che giocavano a calcio erano poche, ma dagli anni ’80 la situazione ha iniziato a cambiare. 

 

Le calciatrici sono aumentate e continuano ad aumentare, soprattutto negli ultimi anni. 

 

Il numero è in continua crescita, nonostante sia comunque inferiore agli altri Paesi europei. 

 

Tuttavia, sta finalmente raggiungendo un pubblico sempre più vasto, anche nelle realtà locali, infatti in molti paesi di provincia stanno prendendo piede le squadre di calcio femminile che si affiancano alle ormai più note maschili. 

 

Non dimenticate la partita delle nostre azzurre il prossimo 14 giugno contro la Jamaica e il 18 giugno contro il Brasile. 

Per il programma dettagliato delle partite clicca qui.

 

Assicuratevi di avere birre e snack pronti per l’appuntamento, i Runner Walà sono disponibili per portarvi tutto quello che desiderate, anche all’ultimo momento!

 

 

 

 

 

Per chi volesse provare a ordinare o diventare runner può scaricare gratuitamente l’app da qui: