La maturità è alle porte!

 

 

Giugno per ogni studente di quinta superiore significa solo una cosa: MATURITÀ! 

 

Quest’anno, oltretutto, è cambiata la modalità d’esame e gli studenti non sanno cosa li attende.

 

 

 

Ecco tutte le novità:

 

Il primo cambiamento riguarda la prima prova, che sarà mercoledì 19 giugno. 

 

 

La prima tipologia consiste in un’analisi del testo, e ci saranno 2 tracce di due diversi autori scelti a partire dal periodo dell’Unità d’Italia. 

 

 

 

La seconda tipologia, invece, consisterà in un testo argomentativo, si chiederà un’interpretazione e riflessione su un documento proposto. 

 

 

 

Infine, la terza tipologia sarà su un tema d’attualità e verrà proposta una traccia riguardante argomenti vicini all’esperienza degli studenti. 

 

 

Per quanto riguarda la seconda prova i cambiamenti non sono molti, sennonché ci sarà un modifica nella griglia di valutazione che sarà uguale a livello nazionale; inoltre, potrebbero essere richieste più discipline.

 

 

Due cambiamenti significativi riguardano la totale mancanza della terza prova, il famoso quizzone, e della tesina.

 

 

 

Come cambia l’orale?

 

 

Fino all’anno scorso gli studenti potevano iniziare il colloquio orale con l’esposizione della tesina. 

 

Quest’anno invece le cose sono cambiate e dovranno iniziare con un argomento sorteggiato tra tre buste chiuse. 

 

 

All’interno delle buste ci potrà essere un documento, un’ immagine o un testo e lo studente dovrà formulare un discorso ricollegando tutte le materie d’esame a tale documento.

 

 

Durante l’esame orale i candidati dovranno anche presentare una relazione o un presentazione multimediale sull’esperienza dell’alternanza scuola-lavoro e rispondere a domande di educazione civica.

 

 

Successivamente si passerà alle domande dei commissari e alla correzione delle prove scritte.

 

 

 

 

 

Facciamo un grosso in bocca al lupo a tutti i maturandi.

 

 

 

Tenete duro, mancano poche settimane all’inizio della vostra estate, ma se proprio l’ansia vi divora, non esitate a chiedere della camomilla ad uno dei nostri Runner Walà!

 

Per chi volesse provare a ordinare o diventare runner può scaricare gratuitamente l’app da qui: